Piante da ufficio

Le piante e i luoghi di lavoro.

Non facciamo mai troppo caso alla qualità dell'ambiente che ci circonda nei luoghi di lavoro. Eppure è fondamentale per tantissimi motivi: la qualità della vita, la serenità e perfino la produttività.

Le piante nei luoghi di lavoro possono aiutare molto contro lo stress, rendendo l'ambiente di lavoro più ospitale e familiare. Le piante in ufficio , un grande negozio come in uno studio professionale, insomma ci fanno sentire meglio.

Perfino il Journal of Experimental Psychology ha pubblicato una ricerca circa la correlazione fra la presenza di piante in ufficio e l'aumento della produttività. 

Ma quali sono i vantaggi concreti di avere delle piante in ufficio?

  • Rendono l'aria più pulita
  • Combattono lo stress da lavoro - cromoterapia
  • Aumentano il grado di soddisfazione

Quali sono le piante più adatte per l'ufficio?

Noi consigliamo sempre delle piante con una buona resistenza al chiuso e che non siano delicate. Altrimenti genereremmo l'effetto contrario a quello desiderato :)

Fra le piante più utilizzate dai nostri clienti come piante da interno e piante da ufficio annoveriamo sicuramente il pothos (nella foto a sinistra).

Il pothos è una pianta Pianta rampicante molto apprezzata. Ha delle belle foglie grandi, ovate e con delle eleganti screziature. Grazie al gancio di questo vaso basket la potrete appendere con un notevole effetto ornamentale.

Pianta di Pothos

Non bisogna perdersi nemmeno il meraviglioso set di cactus e piante grasse. Queste sono facilissime da coltivare, non richiedono praticamente alcuna cura, se non delle sporadiche innaffiature quando il terriccio è completamente secco. L'effetto è assicurato. Le piante grasse pare abbiamo anche una buona proprietà nell'assorbire le onde elettromagnetiche. Sarà vero? Non è scientificamente provato, ma a noi non importa. Piacciono già abbastanza così. E a voi? Fateci sapere che ne pensate.

Intanto vi consigliamo una delle nostre preferite. La pianta di Pachycereus: una pianta grassa appartenente alla famiglia dei cactus. Può arrivare a dimensioni considerevoli, da cui il soprannome cactus elefante, per via della sua crescita notevole. Ha un fusto eretto, con delle costolature molto evidenti e spinose. Una volta raggiunti i 6-7 anni di età esordisce con la sua fioritura notturna. Non ha bisogno di particolari cure. Solo buona esposizione alla luce e a temperature superiori ai +2°.Pianta di Cactus Pachycereus Pringlei